Pirati in azione anche a Nocera Superiore

Un attacco informatico ha mandato in tilt, ieri mattina, il servizio Pago Pa del Comune di Nocera Superiore. I tecnici della società Advanced Systems che ha in gestione i software della piattaforma...

Un attacco informatico ha mandato in tilt, ieri mattina, il servizio Pago Pa del Comune di Nocera Superiore. I tecnici della società Advanced Systems che ha in gestione i software della piattaforma Pagopa e tributi del Comune nocerino, hanno lavorato per quasi due giorni, con una task force, alla soluzione del problema. L'attacco informatico è avvenuto, infatti, nella giornata del 27 dicembre. Solo nel primo pomeriggio di ieri il servizio è stato ripristinato.
L'attacco informatico ai danni della società con sede a Casalnuovo è avvenuto attraverso un ransomware di ultima generazione, denominato “Phobos”, che ha colpito alcuni server aziendali.
L’accaduto è stato prontamente denunciato alla polizia postale. È stato il sindaco Giovanni Maria Cuofano, avvertito del problema, a comunicare alla cittadinanza la criticità. La Advanced Systems si è vista costretta a bloccare tutti i servizi. Dal pomeriggio di ieri, però, tutto è poi tornato alla normalità. (lt)