IL FATTO

Ordigni bellici ritrovati nel mare di Villammare

Disposta l'immediata rimozione e il divieto di navigazione

VIBONATI - Diversi proiettili di mortaio risalenti alla Seconda Guerra Mondiale sono stati ritrovati nel mare antistante Villammare, frazione costiera di Vibonati. E' intervenuta la Guardia Costiera di Palinuro che con il comandante, Francesca Federica Del Re, ha firmato un’ordinanza con la quale impone il divieto di navigazione, ancoraggio, pesca o ogni altra attività nel raggio di cento metri dal punto in cui si trovano gli ordigni.

Con la stessa ordinanza è stata anche disposta l’immediata rimozione e bonifica dello specchio acqueo che avverrà da parte del nucleo palombari della marina militare.