L'ORDINANZA

Operazione antidroga nel Salernitano: in 11 nei guai

Smantellato un gruppo attivo tra il capoluogo, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore e Nocera Superiore

Così agiva la gang: il video

Vasta operazione antidroga dei carabinieri del comando provinciale di Salerno in vari centri della provincia. Circa cento militari, con l’ausilio di unità cinofile, hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore, nei confronti di 11 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Tre sono fine in carcere, tre ai domiciliari e per altre due è stato disposti l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Le indagini hanno consentito di disarticolare il gruppo attivo a Salerno, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore e Nocera Superiore e dedito allo smercio di droga. L'attività di inquirenti e investigatori ha inoltre consentito di scoprire gli autori di una rapina a mano armata in un supermercato di Nocera Superiore, nel corso della quale i due malviventi non esitarono a colpire più volte il cassiere con il calcio della pistola per obbligarlo ad aprire la cassaforte contenente 15mila euro.