IL FATTO

Nocera Inferiore: nascondeva un chilo di cocaina nella casa di parenti anziani

Lo stupefacente avrebbe fruttato circa 90mila euro

NOCERA INFERIORE – Nascondeva un chilo di cocaina da parenti anziani: arrestato 34enne. Gli agenti della Squadra Mobile hanno fatto scattare le manette ai polsi di un giovane che da qualche tempo era finito sotto la lente d’ingrandimento dei poliziotti poiché sospettato di essere in possesso di un discreto quantitativo di sostanze stupefacenti.

Gli operatori, infatti, hanno deciso di perquisire l’abitazione di alcuni anziani parenti del soggetto al cui interno sono stati rinvenuti, nascosti tra i mobili di un ambiante usato dall’arrestato, 10 grossi involucri contenti quasi un kg di cocaina. Nel corso dei controlli sono stati rinvenuti anche 10mila euro in contanti e 15mila euro in effetti cambiari, frutto dell’attività illecita, ed un bilancino di precisione.

La droga sequestrata era ancora composta in grosse “pietre”, che sarebbero poi state sottoposte al cosiddetto “taglio” per moltiplicare la quantità e ottimizzare i profitti. Tagliando da uno a tre la cocaina avrebbe potuto fruttare anche 90mila euro di profitto. Il 34enne è stato quindi arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio e condotto presso il carcere di Fuorni.