IL FATTO

Napoli, disoccupati si arrampicano sulle impalcature per protesta

I manifestati hanno issato uno striscione con la scritta "incompetenti"

NAPOLI - Si sono arrampicati sulle impalcature di fronte alla sede della Città metropolitana, in piazza Matteotti, a Napoli. Sono tre manifestanti appartenenti alla sigla di disoccupati 7 novembre che hanno srotolato uno striscione con la scritta "Incompetenti". La scritta, spiegano, e' "rivolta alle istituzioni che, nonostante l'individuazione già da tempo di progetti di inserimento lavorativo per il recupero del patrimonio, del verde e del decoro urbano, non si riesce a concludere l'iter" perché "le istituzioni (Comune, Città metropolitana e Regione) si scaricano a vicenda le colpe di questi inadempimenti". Gli altri manifestanti, in presidio sotto le impalcature, chiedono "un tavolo e risposte concrete sugli impegni assunti". "Comune, Città metropolitana e Regione diano risposte a un percorso che dura da oltre 5 anni - concludono - con proposte, recupero risorse pubbliche e progetti di pubblica utilità per un lavoro ed un salario ai disoccupati".