L'INCIDENTE

Muore infilzata dal guardrail nel Salernitano

Giovane madre deceduta sul colpo. Illese le due figlie sul sedile posteriore

CAPACCIO PAESTUM - Era l’ultimo viaggio per completare il trasloco. Poi sarebbero andati a vivere nella nuova casa di Agropoli. I sogni di una famiglia avellinese sono stati spezzati da quel guardrail contro il quale è andata a sbattere la Nissan Qashqai guidata da Virginia Scarfato, 40 anni, originaria di Castellammare di Stabia ma residente a Candida, piccolo centro in provincia di Avellino. La donna, nel violento impatto, è morta sul colpo. Le due figlie, di tre e sei anni, che erano sul sedile posteriore, sono state sfiorate dal paracarro che ha trapassato l’auto da un capo all’altro. Il marito, invece, era sull’altra auto di famiglia che precedeva la macchina incidentata. L’uomo è tornato indietro ed è rimasto sotto choc. L’incidente mortale è avvenuto ieri pomeriggio lungo la strada statale 18 Cilentana, in località Ponte Barizzo.

Antonio Vuolo

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI