Muore in ospedale Aperta l’inchiesta

La 38enne di Angri deceduta dopo il ricovero a Nocera: la rabbia dei familiari. Nota di Squillante: "La signora R.T. non è mai stata oggetto di alcun tipo di trasferimento dal Pronto Soccorso di Nocera  Inferiore ad altra Struttura sanitaria"

È deceduta nel pomeriggio di ieri all'ospedale di Nocera Inferiore la 38enne Romina Tieso, nata a Cosenza ed ora residente ad Angri, dopo aver vissuto anche a Pagani. La donna era arrivata al pronto soccorso dell'Umberto I con perdite di sangue dalle urine e dalla bocca, col ricovero immediato e l'improvviso aggravarsi delle sue condizioni , fino al decesso , arrivato intorno alle 17 di ieri pomeriggio. È stato allora che i parenti hanno sfogato tutta la loro rabbia, chiedendo con veemenza il referto e i documenti del ricovero.

L’ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE OGGI IN EDICOLA

La nota di Squillante: In relazione all’episodio che si è verificato nella giornata di ieri presso l’Ospedale di Nocera Inferiore il direttore generale, Antonio Squillante, nel comunicare di aver istituito una Commissione di verifica, formata dal direttore sanitario aziendale, Anna Luisa Caiazzo e dai dirigenti medici Claudio Mondelli e Luigi Lupo, precisa che, relativamente a quanto apparso sui giornali la signora R.T. non è mai stata oggetto di alcun tipo di trasferimento dal Pronto Soccorso di Nocera  Inferiore ad altra Struttura sanitaria. Pertanto la notizia con la quale si affermava che il marito della signora avesse trasportato con la propria autovettura la paziente presso il Presidio Ospedaliero di Pagani è del tutto infondata.