IL FATTO

Mercato San Severino, i ladri rubano le giostre ai bambini

La struttura sradicata e portata via dal parco giochi di Acquarola

MERCATO SAN SEVERINO -  Parchi pubblici nuovamente nel mirino dei vandali. A Mercato San Severino torna l’incubo dei raid notturni da parte di irresponsabili, i quali non trovano di meglio da fare che accanirsi su strutture che dovrebbero far parte del bene comune. È il caso di uno spazio aperto dedicato al divertimento dei bambini nella frazione di Acquarola, dove si sono introdotti ignoti teppisti che hanno poi “puntato” le giostrine. Una di esse è stata addirittura rimossa dalla sua sede, come è stato constatato il mattino successivo.

Uno smacco per le famiglie del posto, e in particolare i più piccoli, proprio nei giorni in cui si tenta gradualmente (e faticosamente) di tornare ad un minimo di normalità, riprendendo possesso delle aree pubbliche dopo mesi trascorsi in casa. Stando a quanto è stato possibile accertare, i colpevoli avevano forzato l’ingresso del parco, e hanno completato l’opera riempiendo la serratura di silicone prima di svignarsela. Monta lo sdegno a Mercato San Severino, con l’episodio già denunciato alle forze dell’ordine locali, ora sulle tracce dei ladri di giostre. Il primo cittadino Antonio Somma ha commentato con amarezza l’accaduto: «Esprimo il mio sdegno per il vile atto, in un momento storico che dovrebbe unirci ed alla vigilia della riappropriazione, da parte di ognuno di noi e sopratutto dei nostri bambini, dei nostri spazi di aggregazione e svago».

(f.i.)