IL FATTO

Maxi rissa tra stranieri a San Valentino Torio, tre persone in manette

Solo l'arrivo dei carabinieri ha calmato i contendenti 

SAN VALENTINO TORIO - È finita con tre arresti eseguiti in flagranza di reato e un processo per direttissima la maxirissa svolta a colpi di cocci e pezzi di vetro tra stranieri in un cortile di San Valentino, con un ulteriore conseguenza segnata sul referto medico per lesioni con prognosi comprese da uno a sette giorni. H.E, A.K. e B.M, tutti stranieri, due marocchini e un albanese, e tutti in condizioni di ubriachezza, erano all’interno di una strada, uno di fronte all’altro, impegnati in un litigio furente armati di pezzi e schegge adoperate quali armi improprie. I cocci, in particolare, riempivano tutto lo spazio dove era scoppiata la contesa, divenuta un tutti contro tutti per futili motivi, portato avanti fino all’arrivo dei carabinieri.

(a.t.g.)