LA DENUNCIA

Maltempo nel Salernitano, è emergenza a San Marzano sul Sarno

Il sindaco Annunziata: “Siamo abbandonati”

SAN MARZANO SUL SARNO - "Siamo stati abbandonati, vogliamo rassicurazioni su concreti interventi per il rischio idrogeologico ed esondazioni. No a passerelle politiche e promesse. Occorrono fatti". Così il sindaco di San Marzano sul Sarno, Cosimo Annunziata, in merito all'emergenza idrogeologica.

"Detriti e rifiuti che ostruiscono i canali nella confluenza di Ciampa di cavallo con l'immissione tra i torrenti Solofrana e Cavaiola, il Rio Sguazzatorio e il Conte Sarno, il fiume Sarno non ha retto alla piena di fanghi e detriti ed ha allagato abitazioni, scantinati sommersi e danni ingenti ad impianti serricoli e colture in pieno campo. I miei concittadini sono allo stremo e non possono più aspettare progetti e promesse di interventi che non arrivano” ha dichiarato il sindaco.