IL CASO

La mini pista ciclabile ora perde acqua a Nocera Inferiore

Allagati i marciapiedi appena completati in via Napoli. L’assessore Perna garantisce sui lavori

NOCERA INFERIORE - Nuova ripresa dei lavori in via Napoli a Nocera Inferiore per ultimare la pista ciclabile «più corta del mondo», come l’hanno ribattezzata alcuni commentatori sui social network. Il percorso, infatti, si sviluppa dal civico 15 al civico 43 della trafficata strada nocerina, transitando dinanzi l’ingresso dell’istituto di istruzione secondaria “Domenico Rea”.
Un’opera pubblica che è stata segnata da alterne vicende, con continui stop e altrettante riprese dei lavori. Un progetto contestato dai residenti che non perdono occasione per rilevare, servendosi sempre dei social network, presunte pecche strutturali.
L’ultima segnalazione in ordine di tempo riguarda dei ristagni di acqua che sono stati immortalati sia sui marciapiedi nuovi di zecca, che in alcuni punti della strada non ancora asfaltata. Un rilievo che ha scatenato la solita valanga di commenti, a partire dal fatto che la creazione della ciclabile ha spazzato via decine di posti auto a servizio dei residenti e delle attività commerciali presenti in zona. Da Palazzo di Città arriva però un nuovo invito alla pazienza. A formularlo è l’assessore ai Lavori pubblici, Gianluca Perna, il quale rassicura: «Quelle segnalate in foto non sono perdite idriche, inoltre, bisogna tenere conto che l’opera deve essere ancora completata e, quindi, gli ultimi lavori serviranno a sistemare il tutto».


Salvatore D’Angelo
©RIPRODUZIONE RISERVATA

+++TUTTI I DETTAGLI NELL'EDIZIONE OGGI IN EDICOLA DEL QUOTIDIANO LA CITTA' +++