LAVORO E POLEMICHE

La beffa dei Navigator, Regione-Anpal è lite

Per la società ministeriale la giunta non ha ancora approvato la convenzione

NAPOLI - Era stato annunciato come un accordo sofferto ma risolutivo; invece, i navigator campani sono nuovamente al centro di uno scontro aspro tra la Regione Campania e Anpal Servizi. La guerra, a colpi di comunicati, è stata dichiarata proprio dalla società del Ministero che fa sapere di “apprendere con rammarico e stupore che la giunta regionale della Campania non ha approvato la convenzione che definiva le modalità di assistenza tecnica dei navigator”. Senza tale adempimento, sostiene Anpal, non si può procedere all’assunzione dei 471 navigator campani vincitori della selezione pubblica. Parlando, quindi di “accordo irraggiungibile”, Anpal rileva che “all’impegno sottoscritto non corrisponda la volontà fattuale del presidente De Luca di far partire le attività dei navigator in Regione Campania”.

Eleonora Tedesco

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI