ECONOMIA E SVILUPPO

L’aeroporto di Salerno ora è nelle mani di Toninelli

Il Ministero delle Finanze ha dato il via libera alla concessione totale

SALERNO - Aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi: finalmente arriva l’ok dal ministero dell’Economia, che dà il suo nulla osta per la concessione totale. Ad annunciare la novità è il presidente della Regione, Vincenzo De Luca che, tuttavia, va con i piedi di piombo e non usa toni trionfalistici. Di sicuro, però, la firma del Mef (guidato dal ministro Giovanni Tria e dove siede il sottosegretario salernitano Andrea Cioffi), che era attesa già ad inizio aprile, sblocca la fase d’impasse e apre le porte ai lavori d’ampliamento della pista. Questo, infatti, era l’ultimo indispensabile passaggio dopo i pareri favorevoli dell’Enac e del ministero delle Infrastrutture. Il Mef, infatti, doveva dare il suo assenso nelle sue due emanazioni: ragioneria e tesoreria. Adesso tutto l’incartamento è ritornato al Mit (guidato dal ministro Danilo Toninelli), che dovrà predisporre materialmente il decreto che, essendo interministeriale, dovrà essere firmato da entrambi i ministri.

(g.d.s.)