IL CASO

In ritardo, fai le flessioni: prof nella bufera a Salerno

Scandalo alla Scuola di Ortopedia della Facoltà di Medicina

SALERNO - Flessioni e colazioni pagate per chi arriva in ritardo a lezione. Sono gli elementi su cui il rettore Vincenzo Loia e l'Università di Salerno hanno deciso di avviare un’indagine interna, allo scopo di verificare le segnalazioni di un’associazione studentesca, riguardanti presunte pratiche messe in atto presso la Scuola di specializzazione in Ortopedia che fa riferimento al “Ruggi”.

La stessa è presieduta, o per meglio dire lo era fino a ieri, da una istituzione della medicina salernitana e campana: Nicola Maffulli, 62enne professore di Angri, conosciuto nell’ambiente come “l'ortopedico dei vip” dopo che a lui si sono rivolti, negli anni, personaggi arcinoti. Specializzato in lesioni da trauma sportivo, ha curato dei veri mostri sacri del calcio internazionale, tra cui David Trezeguet e Thierry Henry, i quali devono la longevità delle loro carriere da campioni affermati anche alla bravura del medico napoletano. Un luminare, citato tra i primi ortopedici nel ranking mondiale, già alla guida del reparto di Ortopedia a Mercato San Severino, riaperto di recente sotto i migliori auspici, vista la guida di una simile eccellenza del territorio.

Francesco Ienco

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI