CASAL VELINO 

In arrivo sedici migranti per tre anni

CASAL VELINO. Casal Velino accoglierà 16 migranti nell’ambito del progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati). Questo avverrà, per i prossimi tre anni (1 luglio 2017-30...

CASAL VELINO. Casal Velino accoglierà 16 migranti nell’ambito del progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati). Questo avverrà, per i prossimi tre anni (1 luglio 2017-30 giugno 2020), dopo l’approvazione del Ministero dell’Interno della proposta presentata congiuntamente dal Comune e dal raggruppamento temporaneo di imprese Casa Nazaret Onlus (mandataria), Iris cooperativa sociale (mandante) e Innotec cooperativa sociale (mandante). È stata siglata una convenzione tra Comune e impresa aggiudicataria. Oggetto della convenzione è l’attività di accoglienza, ospitalità e integrazione socio-lavorativa di 16 richiedenti asilo. Le quote di finanziamento: nel 2017 il contributo all’Ente è di 124.830 euro; nel 2018 di 249.660 euro come per il 2019; 124.830 per gli ulteriori sei mesi del 2020. Tutte prevedono un cofinanziamento minimo da parte dell’Ente. Comune e attuatore dovranno curare, oltre l’accoglienza: l’organizzazione della vita quotidiana delle persone accolte; gli eventuali problemi di convivenza; la messa a punto di percorsi di vita dei singoli; regolarizzazione dal punto di vista sanitario, formazione e avviamento al lavoro; sostegni all’istruzione.