angri

Forum dei giovani, Sorrentino all’attacco

ANGRI. È scontro ad Angri sull’attivazione del Forum dei Giovani, dopo l’esclusione della città dell’Agro dal Coordinamento provinciale. Il consigliere di minoranza, Giacomo Sorrentino, non lesina...

ANGRI. È scontro ad Angri sull’attivazione del Forum dei Giovani, dopo l’esclusione della città dell’Agro dal Coordinamento provinciale. Il consigliere di minoranza, Giacomo Sorrentino, non lesina critiche all’Amministrazione Ferraioli sulla gestione delle politiche giovanili. «Con la delibera di Consiglio del 13 luglio scorso, la Provincia riconosce il Coordinamento provinciale del Forum dei Giovani di Salerno, quale organismo di rappresentanza e raccordo dei Forum comunali attivi in provincia, aperto alla partecipazione di tutti i giovani senza alcuna discriminazione Al Coordinamento possono aderire tutti i Forum comunali del Salernitano. Siccome ad Angri non è attivo il Forum dei Giovani non possiamo partecipare a questo importante organismo di raccordo, che si prefigge di rappresentare i giovani della provincia in forma democratica e rappresentativa e stimolarli alla vita pubblica, contribuendo alla crescita di una sano e robusto tessuto sociale degli stessi», ha spiegato l’esponente della minoranza.
Una vicenda che già in passato l’opposizione aveva chiesto di chiarire, ma sui cui l’Amministrazione Ferraioli ha sempre preferito prendere tempo. «I giovani angresi vedranno preclusa la possibilità di accedere in un luogo dove poter esprimersi, liberamente su argomenti che li preoccupano ivi compresi gli obiettivi e i programmi relativi alle politiche giovanili di competenza della provincia», ha continuato Sorrentino. Per l’opposizione «un’occasione sprecata dall’amministrazione per il rilancio socio-politico della nostra comunità, che contribuisce all’isolamento culturale ed economico in cui lentamente sta finendo Angri».
©RIPRODUZIONE RISERVATA