Un momento della fiaccolata di questa sera a Scafati

L'INIZIATIVA

Fiaccolata anti-camorra a Scafati, le "mamme coraggio" in corteo dopo la bomba al Roxy Bar

L'organizzatrice Marina Spedicato: "La mafia è una montagna di m..."

SCAFATI - Una fiaccolata per opporsi con forza alla camorra. La parte sana di Scafati stasera si è ritrovata unita per la manifestazione indetta dal gruppo delle "mamme coraggio" dopo la bomba carta che, ieri notte, ha distrutto il Roxy Bar gestito dalla famiglia del boss Franchino Matrone.

leggi anche: Il bar distrutto da una bomba a Scafati Bomba al bar dei Matrone a Scafati: sospetti su due uomini I carabinieri stringono il cerchio dopo l'esplosione nell'attività commerciale di via Melchiade

Alle 20, infatti, molti cittadini si sono ritrovate davanti al Comune di Scafati per condannare il gesto avvenuto l’altra notte. “Come mamma ho sentito forte e impellente il bisogno di fare qualcosa”, ha detto Marina Spedicato, organizzatrice dell’evento. “Una mamma come me era Felicia Impastato, mamma di Peppino ucciso dalla mafia. Dopo la morte del figlio, ai giovani che le chiedevano cosa potessero fare per lottare contro la mafia diceva di tenere la testa alta e la schiena dritta e, lei che aveva frequentato soltanto le elementari, aggiungeva: “studiate, perché studiando si apre la testa e si capisce quello che è giusto e quello che non è giusto”. Ecco perché noi mamme di Scafati ci siamo riunite per una fiaccolata. Per dire anche noi che la mafia è una montagna di m… e che Scafati non è proprietà di quei delinquenti che vogliono intimorirci”.