POLITICA

Elezioni regionali in Campania, c’è l’assist di Renzi a De Luca

Il leader di “Italia Viva” sbarra la strada a un’alleanza organica col Movimento 5 Stelle

FIRENZE - «Non faremo un’alleanza strutturale con il Movimento 5 Stelle. Non è casa nostra. Il Pd ha scelto legittimamente un’altra strada». Matteo Renzi, dal palco della Leopolda, fa un assist a Vincenzo De Luca, in vista delle elezioni regionali del prossimo anno in Campania. Perché conferma come Italia Viva non sosterrà mai un candidato dei 5 Stelle. Un teorema che s’applicherà anche in Campania, dove nel 2020 si rinnoverà il Consiglio regionale. Il presidente uscente, De Luca, è in corsa per una sua ricandidatura, ma sulla sua testa pende, come una spada di Damocle, il veto dei “grillini”. Perché, qualora dovesse essere importato, anche in Campania, l’esperimento messo in campo in Umbria - come ha del resto ribadito uno dei leader del nuovo corso dem, il ministro Franceschini - la sua leadership potrebbe essere messa in seria discussione a vantaggio di un candidato civico. D’altronde lo steso Luigi Di Maio ha bocciato un’asse in Campania con De Luca, in ottica accordo col Pd.

Gaetano de Stefano
©RIPRODUZIONE RISERVATA