LAVORI URGENTI

Eboli, solai bagnati in ospedale: proteste in 2 reparti

In Medicina le infiltrazioni finiscono sulle scrivanie, in Radiologia è crollato l’intonaco

EBOLI - In ospedale piove sul…bagnato. Non bastano i problemi dovuti alla carenza di personale, l’emergenza legata al Covid che spinge al superlavoro medici, infermieri e operatori socio sanitari. Al Maria Santissima Addolorata si ripresentano problemi strutturali di vecchia data. Nel reparto di Medicina, infatti, le prime piogge hanno provocato infiltrazioni di acqua. Piove dal tetto sulle scrivanie di medici e pazienti. Non va meglio in radiologia, dove recentemente sono caduti dei calcinacci dall’intonaco. E, naturalmente, le sale operatorie attendono ancora i lavori più volte annunciati, promessi, finanziati a quanto hanno affermato in coro i consiglieri regionali, ma mai realizzati. L’emergenza provocata dalla pandemia in altri ospedali ha fatto affluire fondi notevoli che sono serviti in parte a colmare vecchie lacune, ma al presidio ospedaliero di Eboli persino parte delle nuove attrezzature sono state acquistate anche grazie a raccolte di fondi privati.

Stefania Battista

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI