IL CASO

Eboli, i ribelli di Sant'Andrea finiscono in tribunale

Da dodici anni pagano il pedaggio per tornare a casa

Da dodici anni pagano il pedaggio per tornare a casa. Ora rischiano una condanna civile con tanto di spese legali. Dodici ebolitani che vivono sulle colline di Sant’Andrea, nella cooperativa “Il Gabbiano”, sono stati citati in tribunale a Salerno. La proprietaria della strada vuole i soldi del pedaggio. I residenti scuotono la testa: «Li chieda al Comune». Negli uffici pubblici rispondono: «La strada c’era nel progetto per costruire la cooperativa. Se non è stata costruita, i residenti chiedano i danni a chi gli ha venduto l’appartamento».
Una storia infinita che si trascina da dodici anni. Sulla collina vivono trenta famiglie. Senza internet, senza illuminazione pubblica e senza servizi comunali. L’aspetto più curioso è che per tornare a casa, i residenti devono pagare 10 euro al mese per la servitù di passaggio. Qualcuno paga, qualcuno no.