IL FATTO

Eboli, ferito da colpo di pistola: muore in ospedale

Il 29enne Solimeno è deceduto questa mattina al Cto di Napoli

EBOLI - È deceduto questa mattina, alle ore 6:30, al Cto di Napoli Mario Solimeno, l’artigiano di 29 anni, ferito il 29 settembre scorso al rione Pescara da un colpo di pistola che lo raggiunse al collo distruggendogli due vertebre.

Un improvviso aggravamento delle sue condizioni di salute, ieri sera, ne ha provocato la morte. Poche ore fa a Napoli si sono precipitati i familiari. Si indaga contro ignoti ma adesso l’ipotesi è l’omicidio volontario.