GLI ACCERTAMENTI

Covid, bandi e forniture: indagato Luca Cascone

Il consigliere regionale: nessun ruolo gestionale, sono una persona perbene

Coronavirus, la curva si muove: altri tre positivi nel Salernitano

 

SALERNO - Ospedali modulari per l’emergenza Covid-19, forniture di dispositivi di sicurezza e macchinari sanitari in Campania, scatta l’inchiesta. Tra gli indagati c’è anche il consigliere regionale salernitano Luca Cascone che ha reso noto sui social quanto accaduto la notte precedente. «Dopo lo “scoop giornalistico” siamo arrivati all'acquisizione di documenti», scrive Cascone. «La migliore occasione non solo per spiegare nell’unica sede competente i miei comportamenti in quei giorni così complicati per la Campania e l’Italia, ma anche per dimostrare il supporto fattivo offerto lontano dai riflettori. Fiducia assoluta che tutto ciò si chiarirà al più presto perché - nonostante ci sia chi specula anche sui morti e sull’emergenza sanitaria - sono una persona perbene».

Salvatore De Napoli

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI