L'EPIDEMIA

Coronavirus nel Cilento, donna positiva a Montano Antilia

E' stata trasferita al Cotugno di Napoli con un'ambulanza protetta (FOTOGALLERY)

SCUOLE CHIUSE NEL SALERNITANO FINO AL 1 MARZO

Vincenzo De Luca: «Ospedali attrezzati per l'epidemia»

La paura dei sindaci del Vallo di Diano (VIDEO)

Coronavirus, le indicazioni dell'Ordine dei Medici

VALLO DELLA LUCANIA - E' una ragazza di origini ucraine di 25 anni proveniente da Cremona la paziente ricoverata da ieri notte al presidio ospedaliero di Vallo della Lucania e risultata positiva al Coronavirus, almeno dal primo test eseguito a Napoli. Ora, si attende l'esito del tampone inviato allo Spallanzani di Roma.

La paziente è stata trasferita al Cotugno di Napoli con un'ambulanza protetta. La donna è in condizioni non critiche.

Si tratta di una 25enne rientrata a Montano Antilia dalla città lombarda il 15 febbraio scorso e ha iniziato a presentare i primi sintomi cinque giorni dopo. "Al pronto soccorso - aggiunge il direttore sanitario dell'ospedale Adriano De Vita - è stata posta in isolamento, ha svolto tutte le indagini in quella stanza, non ha mai lasciato quella stanza". 

CORONAVIRUS: TUTTE LE NOTIZIE E GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI