L'EPIDEMIA

Coronavirus, isolato giovane cilentano di ritorno da Codogno

Il sindaco Scarpitta: "Ho solo applicato il protocollo"

CAMEROTA - E’ stata disposta da questa mattina la quarantena per un 20enne di Lentiscosa e della sua famiglia. Lo ha disposto il sindaco di Camerota Mario Scarpitta, informato durante la notte del rientro in paese del giovane che aveva trascorso alcuni giorni a Codogno.

Il 20enne, che non presenta alcun sintomo, aveva fatto visita ad uno zio ricoverato presso l’ospedale di Codogno. Poi, giovedì sera il rientro a Lentiscosa dove il giovane è anche giocatore della locale squadra di calcio partecipante al campionato di Seconda Categoria.

“E’ necessario evitare ogni inutile allarmismo - ha tenuto a precisare il sindaco Scarpitta – si tratta un provvedimento precauzionale. Ho solo applicato il protocollo previsto dal ministero della Salute”.

Vincenzo Rubano