Cercava asparagi, muore per un malore 

Giuseppe Lucia aveva 53 anni e faceva il bracciante agricolo. Il corpo era in una vasca per la raccolta dell’acqua piovana

CASTEL SAN LORENZO. Tragedia nel piccolo comune della Valle del Calore: giovedì sera è stato rinvenuto senza vita un bracciante agricolo 53enne. Si tratta di Giuseppe Lucia residente nel comune di Castel San Lorenzo, ma originario di Roccadaspide. L’uomo è finito in una vasca per la raccolta delle acque piovane, strutture utilizzate per l’irrigazione, che si trovano generalmente nei fondi agricoli. La tragedia si è consumata in località Farleta Santoianni. Un terreno situato a qualche chilometro di distanza dalla sua abitazione, che aveva raggiunto in macchina. Una tragedia che ha creato grande sconcerto sia nella comunità di Castel San Lorenzo, dove l’uomo risiedeva, che a Roccadaspide, suo paese di origine. «Tutta la comunità è sconvolta per quanto accaduto» commenta il sindaco Giuseppe Scorza.
Da una prima ricostruzione dei fatti Lucia subito dopo pranzo ha deciso di uscire, approfittando anche della bella giornata, per cercare asparagi. Ha preso l’auto e ha raggiunto il fondo. Intanto le ore passavano e i familiari nel tardo pomeriggio hanno iniziato a preoccuparsi. Lo hanno contattato sul cellulare non ottenendo nessuna risposta. Sospettando che gli fosse successo qualcosa hanno lanciato l’allarme. Sono partite le ricerche effettuate con l’ausilio dei carabinieri e con la presenza anche di alcuni volontari. Alcune ore dopo è stata individuata la macchina e, a poca distanza, il corpo senza vita del 53enne rinvenuto nella vasca per la raccolta delle acque piovane in località Farleta Santoianni. La drammatica scoperta intorno alle 22. Quando il corpo è stato scoperto aveva nelle mani ancora il fascio di asparagi. Questo fa pensare a un malore improvviso che avrebbe causato la caduta accidentale nella vasca, poi svuotata dai vigili del fuoco. La salma è stata recuperata e trasportata all'obitorio dell’ospedale di Roccadaspide. Il pm ha ritenuto sufficiente l’esame esterno. Indagine chiusa, oggi si terranno i funerali. Giuseppe Lucia lascia la moglie e un figlio. La sua scomparsa ha creato grande sconcerto nella comunità dove viveva.
Angela Sabetta
©RIPRODUZIONE RISERVATA.