LA PROTESTA

Cava de' Tirreni, bloccato il rosario: infastidiva i vicini

I carabinieri di Cava sono intervenuti in via Scirè fermando l’iniziativa religiosa sui balconi

CAVA DE' TIRRENI - Spalancano balconi e finestre per recitare il rosario nel quartiere ma vengono fermati dai carabinieri per presunto disturbo della quiete pubblica. L’episodio, sicuramente singolare, si è verificato in via dello Scirè, nel rione Filangieri, scatenando un vespaio di polemiche che si è risolto con un nulla di fatto. La libertà di culto è sancita dalla Costituzione e, nonostante le segnalazioni, le autorità competenti non hanno potuto fare altro che chiedere di “abbassare la voce”. D’altronde tutte le restrizioni previste dai recenti decreti ministeriali e ordinanze regionali e sindacali in termini di limitazione del contagio da coronavirus erano rispettate.

Giuseppe Ferrara

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI