L'EMERGENZA EPIDEMIA

Castel San Giorgio, contagi Covid tra i banchi: a casa 500 alunni

Positivi dieci studenti dell’istituto comprensivo di Lanzara: chiusi 4 plessi

CASTEL SAN GIORGIO - Il Covid torna a far paura in classe e così, in attesa che l’Asl comunichi come procedere in fatto di quarantene, contatti stretti e altro, la dirigente scolastica dell'istituto comprensivo di Lanzara di Castel San Giorgio, la professoressa Clotilde Franco, dopo aver chiuso già ieri per sanificazione quasi tutti i plessi di sua competenza, per oggi ha deciso di tenere a casa circa 500 studenti, tra Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado, rispolverando la didattica a distanza.

Da qualche giorno nella frazione di Lanzara si è registrato un aumento di casi di positività al Coronavirus, ad ieri si contavano 10 casi, due in più rispetto al giorno precedente e tutti collegati ad alcuni studenti positivi. Da qui, la decisione della dirigente, nonostante le operazioni di sanificazione fatte eseguire nella giornata di ieri, di chiudere ben quattro plessi in attesa di capire come muoversi con le classi in cui si registrano i casi di positività. Oggi, dunque, la campanella non suonerà nei plessi di via Ferrentino e via Calvanese.

Luisa Trezza

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI