IL FATTO

Casal Velino, affitto con truffa: denunciato un venticinquenne

A finire nei guai un giovane napoletano 

CASAL VELINO - Affitta on line una casa vacanza, ma è una truffa: una donna della provincia di Avellino denuncia un venticinquenne di Casoria, nel Napoletano ai carabinieri del capoluogo irpino. Ancora un episodio delle truffe legate all’affitto di case in località balneari del Salernitano, a quanto pare un affare redditizio. La dinamica è quasi sempre simile: su un sito di proposte turistiche compare l’annuncio di una casa vacanze in affitto, ma l’autore non è né il proprietario, né un delegato e così scatta la truffa. È andata così anche in quest’ultimo caso. Stavolta l’annuncio per l’affitto estivo riguardava una splendida casa a Casal Velino. La donna della provincia di Avellino, convinta anche dalle foto mozzafiato del luogo e dal prezzo conveniente, ha accettato di versare 300 euro d’acconto mediante una ricarica su carta prepagata segnalata dal sito. Le vacanze cilentane sono però rimaste un sogno per la signora, che scoperta la truffa non ha potuto far altro che presentare una denuncia contro ignoti ai carabinieri della stazione di Castelfranci, in provincia di Avellino. Le indagini hanno permesso di risalire al venticinquenne già noto per analoghi reati, che è stato deferito per il reato di truffa.

Sergio Macellaro