elezioni 2015

Campania al voto, confronto tra i candidati su Sky: il pubblico premia Caldoro e la Ciarambino

Poca sostanza nella sfida a cinque sull'emittente satellitare. Alla fine il governatore uscente e la candidata 5 Stelle ai primi due posti nel gradimento dei telespettatori, solo terzo Vincenzo De Luca

SALERNO. Il confronto tra i cinque candidati alla presidenza della Regione Campania ha mostrato il volto, un po' meno la sostanza dei programmi (colpa del poco tempo a disposizione), di chi sarà il futuro governatore. Su Sky non si è evitato di parlare di impresentabili, il tema che in questi giorni ha infiammato la campagna elettorale. Ed ognuno lo ha affrontato dal suo osservatorio, senza fare però, come pure ci si attendeva, i nomi. De Luca ha ribadito il "sistema Cesaro" portato in dote da Caldoro, il governatore uscente ha parlato dei trasformisti.

leggi anche: Campania, si ritira un candidato centrodestra Scalzone: "L'ho fatto per evitare strumentalizzazioni, consapevole della mia innocenza"

 

Alla fine i telespettatori premiano Caldoro con il 48% dei consensi, il suo diretto competitor, De Luca è terzo con il 12% e a sorpresa la Ciarambino è seconda con il 25%. Ed è proprio lei ad uscirne a testa alta dal confronto. Non ha speculato sulle battute, non si è dispersa ed è riuscita a dire nel tempo le sue idee in maniera chiara ed efficace.

Caldoro si trincera dietro i dati. Le sue slide da borsello oramai sono un must della campagna elettorale del governatore uscente. Numeri e difesa ad oltranza del proprio lavoro, niente di più. De Luca cede al fascino delle sue battute, ma questa volta sono limitate e gli riescono male. Moderato Marco Esposito, decisamente troppo di sinistra Salvatore Vozza che porta l'attenzione sulle disuguaglianze tra nord e sud ma focalizza poco i motivi delle disuguaglianze in Campania.