LA STORIA

Cammarano: «L’ingiustizia e la mia vita»

Parla l’imprenditore di Ceraso che sviluppò il Led per l’illuminazione. Lo accusarono di frode fiscale e fallì. Assolto dopo otto anni

CERASO - «Ancora oggi mi chiedo: perché?». La voce è quella di Filadelfio Cammarano, imprenditore cilentano, che, da Ceraso, piccolo borgo nel cuore del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni, ha conquistato l’Italia e il mondo con i sistemi di illuminazione pubblica al Led, per poi essere coinvolto in un’inchiesta giudiziaria conclusasi solamente poche settimane fa con un’assoluzione in pieno perché il fatto non sussiste.

Antonio Vuolo

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI