IL FATTO

Bimba morta nel Salernitano, la piccola Jolanda deceduta per soffocamento

I risultati choc dell’autopsia sul corpicino della bimba di 8 mesi

Sarebbe morta per soffocamento la piccola Jolanda, la bimba di 8 mesi deceduta sabato notte a Sant’Egidio del Monte Albino e per il quale è finito in carcere il padre Giuseppe Passariello ed è indagata per concorso in omicidio anche la madre, Immacolata Monti. Ieri si è svolta l’autopsia sul cadavere della piccola, eseguita dai medici legali Roberto Concilio e Giuseppe Consalvo, scelti dal pm Roberto Lenza che dirige le indagini. Si attendono i risultati gli esami istologici soprattutto per stabilire esattamente l’ora e le cause dell morte per soffocamento. Per ora è comunque esclusa l’ingestione di un corpo estraneo. I segni al collo e al mento della piccola poterebbero verso ipotesi ancor più drammatiche e che troverebbero un possibile riscontro nelle dichiarazioni rese dalla madre della bimba, ascoltata sabato notte dal pm e dai poliziotti diretti dai vicequestori Luigi Amato e Marcello Castello.

Salvatore De Napoli

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI