LA STORIA

Bella, la cagnolina maltrattata diventa star in classe

Salvata dai bracconieri a San Giovanni a Piro sarà testimonial nelle scuole

SAN GIOVANNI A PIRO - Da cagnolina maltrattata a “star” nelle scuole. Si chiama Bella e ha trovato casa, e una cuccia, nella stazione Carabinieri Parco di San Giovanni a Piro, in Cilento. Il suo destino è cambiato dopo l'incontro casuale con il maresciallo Katia Russo Parente, la comandante della stazione che, qualche tempo fa, al rientro da un servizio notturno, aveva incrociato l'animale, un bellissimo esemplare di setter inglese, nei pressi della caserma. Era disorientato, malnutrito, impaurito. Vittima di percosse e maltrattamenti da parte dei bracconieri. Bella è stata curata e adottata dai carabinieri; adesso sta decisamente meglio, e a breve diventerà la testimonial di una campagna di sensibilizzazione nelle scuole contro l’abbandono e il maltrattamento degli animali.

Vincenzo Rubano

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI