IL FATTO

Avellino, non si accorge del pozzo coperto di neve: muore annegato

Inutile l'intervento dei sommozzatori

AVELLINO - Era uscito per recuperare un po' di legna da ardere, con la neve che aveva già ricoperto tutto e non si è accorto del pozzo nascosto proprio sotto la coltre bianca. Un anziano di 83 anni di Castelfranci, nell'Avellinese, è morto annegato. I familiari, quando si sono resi conto dell'incidente, hanno avvisato i carabinieri e i vigili del fuoco. I soccorritori, arrivati sul posto, si sono resi conto che l'anziano era ormai morto e che il recupero della salma non era semplice. Il pozzo artesiano, profondo una ventina di metri, poteva essere affrontato solo da esperti. Una squadra di sommozzatori da Napoli è riuscita dopo alcune ore a recuperare il corpo. La salma sarà riconsegnata ai familiari dopo gli accertamenti medico legali.