I CONTROLLI

Assistenza agli anziani, lavoravano a nero per una coop a Casal Velino

I pagamenti venivano effettuati in contanti per evadere il fisco

CASAL VELINO - I militari della Tenenza di Marina di Casal Velino hanno controllato una cooperativa sociale dedita all’assistenza agli anziani, anch’essa con un numero molto ridotto di lavoratori formalmente assunti. Difatti, la cooperativa si avvaleva delle prestazioni lavorative di numerosi soggetti impropriamente inquadrati con la qualifica di “socio volontario”, ai quali “formalmente” veniva corrisposto un semplice rimborso spese, ma che in realtà ricevevano pagamenti in contanti, riuscendo così a conseguire un ingente risparmio sul costo del personale e sui contributi da versare.

Nelle cooperative sociali, la figura del “socio volontario” è normativamente disciplinata e prevede una serie di obblighi ed adempimenti, puntualmente disattesi. Al termine del controllo, 7 soci sono stati riqualificati come lavoratori dipendenti; anche in questo caso, la cooperativa è stata segnalata all’Ispettorato Territoriale di Salerno per l’utilizzo di manodopera in nero e per i pagamenti effettuati in contanti.