IL CASO

Angri, sigarette di contrabbando nascoste nei prodotti ittici

Maxi sequestro della Guardia di Finanaza: 7 tonnellate di "bionde"

ANGRI – Sette tonnellate di sigarette di contrabbando nascoste tra il pesce scoperte dalla Guardia di Finanza.

Le Fiamme gialle di Nola hanno rinvenuto all’interno di un autoarticolato con targa bulgara, in sosta in un autoparco ad Agri, 365mila pacchetti di “bionde”, per un peso complessivo di 7 tonnellate, nascoste sotto un carico di prodotti ittici. I tabacchi lavorati, infatti, erano occultati sotto un “carico di copertura” di circa 2 tonnellate disposto lungo tutto l’asse dell’automezzo.

I militari hanno quindi tratto in arresto, in flagranza di reato, 5 persone e messo sotto sequestro il carico