IL FATTO

Amalfi, denunciato un medico chirurgo: ubriaco alla guida

Il tasso alcolemico superava di ben 4 volte i limiti consentiti dalla legge

AMALFI - Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Amalfi hanno effettuato un corposo servizio volto al controllo dei locali della "movida" in tutto il territorio della Costiera, con particolare attenzione ai centri di Amalfi e Maiori. A farne le spese un medico chirurgo proveniente dall'agro nocerino-sarnese, il quale aveva raggiunto la Divina per trascorrere, con un gruppo di amici, una serata di festa.

Nel momento in cui è stato fermato dai carabinieri durante un normale posto di controllo gli è stato rilevato un tasso alcolemico superiore di ben 4 volte ai limiti consentiti per legge. A nulla sono valse le confuse giustificazioni del 45enne; per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e il sequestro della sua autovettura ai fini di confisca.