L'INCHIESTA

Affare rifiuti a Scafati, acquisiti gli atti all’Acse

Al vaglio i filmati delle telecamere della videosorveglianza di alcuni negozi

Atti ai carabinieri del Reparto territoriale di Nocera Inferiore per l’inchiesta sul sacchetto selvaggio a Scafati.

I militari coordinati dal comandante Francesco Mortari, nei giorni scorsi, hanno acquisito atti e dichiarazioni dai vertici dell’Acse, la società partecipata del Comune di Scafati che si occupa della gestione dei rifiuti. Al momento la Dia ha passato le carte ai militari. Al vaglio ci sono le telecamere di videosorveglianza di alcune attività commerciali dislocate nelle strade dove il fenomeno ha assunto proporzioni da record. Qualcosa dai video sarebbe già emerso, con le stesse auto intente a sversare sacchetti della spazzatura in più punti del territorio comunale. Questo avallerebbe la tesi degli inquirenti, che non avrebbero dubbi sulla presenza di un’anima nera dietro la raccolta di 150 tonnellate di rifiuti solo negli ultimi week-end.

(d. g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA