Skip to content

Alto Sele, ladri in casa: la gente impugna i fucili

A Colliano e Valva da venti giorni c’è in azione una banda di ladri. Nelle periferie esplosi i primi colpi d’arma da fuoco
Alto Sele, ladri in casa: la gente impugna i fucili

Incubo furti nell’Alto Sele. Da venti giorni una banda di ladri ha realizzato diversi colpi. Alcuni sono falliti. Altri hanno fruttato un bottino notevole. In paese si rincorre la casistica dei colpi. Soldi, oggetti preziosi e oro. Questo cercano i ladri. Con operazioni spesso pericolose. Spesso entrano in casa con gli inquilini presenti. «Stavamo cenando, una sera. Avevamo il balcone aperto. Sono passati sul terrazzo di casa mia, come se nulla fosse» racconta una ragazza di Colliano.

Nervi tesi

In paese si vive con i nervi a fior di pelle: «Andare in vacanza? È l’ultima idea in questo momento. Con tutti i furti realizzati, nessuno è così pazzo da allontanarsi da casa».

+++TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO IN EDICOLA+++

Leggi anche