Skip to content

Montecorice, tragedia in mare evitata

di Rino Simeone
Pierino Frangiulli, 83 anni, riportato a riva mentre stava per annegare
Montecorice, tragedia in mare evitata

Il turista salernitano Pierino Frangiulli, 83 anni, cilentano di Montecorice residente a Torino, nel pomeriggio ha rischiato di morire travolto dalle onde del mare agitato. Ma ad evitare il peggio sono stati la prontezza di riflessi dei presenti lungo la spiaggia libera Baia Arena a Case del Conte di Montecorice ed il coraggio di alcuni operatori dello stabilimento balneare che non hanno esitato nel tuffarsi in acqua per riportare a riva l’anziano trascinato dalla corrente ad oltre dieci metri dalla riva. Per l’uomo tanta paura, ma le sue condizioni non destano preoccupazione. Tanto che, ripresosi dallo spavento, non ha esitato a ringraziare i suoi soccorritori.

Guariglia e il soccorritore

Il soccorso

Il bagnante è entrato in acqua nonostante il mare fosse agitato. A lanciare l’allarme i bagnanti che hanno visto annaspare l’anziano avvolto dalle onde a circa 50 metri dalla riva. È intervenuto prontamente l’addetto al salvataggio del lido Baia del Sole, Rachid Bouknamsa che una volta raggiunto il soggetto ha provveduto con notevole difficoltà a portarlo a riva. Non c’è stato bisogno dell’intervento sanitario perché il bagnante dopo pochi minuti si è dimostrato cosciente, respirava e deambulava autonomamente.

Leggi anche