Skip to content

Salerno, ecco otto rinforzi per la municipale ma è rebus “concorsone”

di Eleonora Tedesco
Il Comune chiama altri stagionali fino a San Matteo. E il bando per 45 assunzioni resta ancora nel cassetto
Salerno, ecco otto rinforzi per la municipale ma è rebus “concorsone”

Come accade ormai ogni anno, per i mesi dell’estate arrivano a Salerno i rinforzi (a tempo determinato) per il corpo della polizia municipale. Ma, con il passare degli anni, sempre più persone rinunciano uscendo dalla graduatoria dalla quale l’amministrazione attinge per l’inserimento dei vigili stagionali nei periodi di maggiore necessità di innesti fra gli uomini al comando di Rosario Battipaglia. In questo caso, è stato stabilito di «procedere all’assunzione a tempo determinato e parziale nella misura del 50%, con il profilo professionale di “istruttore”, dal 6 luglio al 22 settembre dei primi otto in graduatoria che si rendano disponibili». Insomma, si attendono otto nuovi caschi bianchi a dar manforte in strada e negli uffici per tutta l’estate, fino ai giorni successivi alla festa patronale di San Matteo.

Rispetto alla graduatoria, a giugno del 2023 sono stati cancellati i nominativi di sei candidati, ad agosto dello stesso anno hanno lasciato la lista altri 14 mentre con l’aggiornamento di aprile di quest’anno sono state cassate altre 29 candidature. In pratica, tra il 2023 e il 2024 in 49 hanno rifiutato per due volte consecutive la sottoscrizione del rapporto di lavoro con il Comune di Salerno, riducendo così il numero di persone da chiamare.

Leggi anche