Skip to content

Battipaglia, investita da automobilista pirata

di Carmine Landi
Lo schianto in una traversa di via Magellano: frattura all’omero per la 56enne
Battipaglia, investita da automobilista pirata

Un’auto pirata l’ha travolta mentre rincasava. Era di rientro dal lavoro: è un’addetta alle pulizie e aveva appena ultimato le faccende quotidiane. Mai avrebbe pensato di ritrovarsi sul letto d’un ospedale. E invece una 56enne battipagliese, F.G. le sue iniziali, è stata letteralmente travolta da un pirata della strada. L’investimento s’è verificato lungo una delle traverse che tagliano il tracciato di via Magellano, l’arteria che taglia in due Belvedere di sotto e conduce alla principale.

La vittima

Erano le 9,20 di ieri mattina. L’automobilista ha scaraventato la donna sull’asfalto senza fermarsi. A prestare i primi soccorsi alla donna è stata una passante, che s’è avvicinata a lei e ha contattato la centrale operativa del 118. Sul posto sono sopraggiunti i sanitari del Vopi di Pontecagnano Faiano, che hanno trasportato la 56enne al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia. I camici bianchi del reparto diretto dal primario Fausto Esposito hanno sottoposto la donna a tutti gli accertamenti di rito: la radiografia ha mostrato il danno maggiore, in virtù del quale s’è resa necessaria una consulenza ortopedica. L’automobilista ha provocato alla donna la frattura dell’omero destro. In questi casi la prognosi è superiore ai 30 giorni. La lesione è scomposta: oggi la signora dovrà tornare al presidio di via Fiorignano per l’operazione, condotta dai medici dell’Unità ospedaliera guidata dal primario Enrico Di Cola.

+++TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO IN EDICOLA+++

Leggi anche