Skip to content

Salerno, i profitti delle scommesse illegali su conti esteri: scatta il sequestro

In una banca tedesca erano depositati quasi 110mila euro
Salerno, i profitti delle scommesse illegali su conti esteri: scatta il sequestro

Da un approfondimento investigativo di una segnalazione d’operazione sospetta trasmessa dalla Fiu tedesca all’Unità informazioni finanziarie (Uif) della Banca d’Italia, la Direzione investigativa antimafia di Salerno e i carabinieri hanno eseguito, questa mattina, un decreto di sequestro preventivo di 109.077 euro, somma di denaro giacente su un conto corrente aperto in un istituto bancario tedesco e riconducibile a un 40enne, L.C.A., originario di Napoli. L’uomo è imputato di associazione per delinquere aggravata dalla finalità di agevolazione mafiosa ed è stato già sottoposto a misura cautelare personale e reale a inizio 2022, su richiesta della Dda salernitana.

Quel procedimento si trova, adesso, in fase dibattimentale a Nocera Inferiore. Il provvedimento eseguito oggi è stato emesso dalla sezione Riesame e Misure di prevenzione del Tribunale di Salerno che ha accolto in parte l’appello della Dda di Salerno contro il provvedimento di rigetto del Tribunale di Nocera Inferiore. Gli oltre 109 mila euro sequestrati questa mattina in via preventiva, per gli inquirenti, sarebbero il profitto delle attività illecite svolte dall’indagato, ritenuto punto di riferimento di diversi gruppi mafiosi nel settore delle scommesse e dei giochi d’azzardo illegali su piattaforme web.

Leggi anche