Skip to content

Vallo della Lucania, infortunio per il vescovo Calvosa durante una partita di calcio

Monsignore giocava con i sacerdoti contro i volontari per inaugurare il campetto dell'oratorio
Vallo della Lucania, infortunio per il vescovo Calvosa durante una partita di calcio

Infortunio per monsignor Vincenzo Calvosa vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania mentre era impegnato in una partita di calcio per inaugurare il nuovo campetto dell’oratorio del seminario. Sul terreno di gioco si affrontavano sacerdoti e volontari quando il vescovo si è infortunato al ginocchio destro.

Subito soccorso dai sanitari tra cui il sindaco di Vallo della Lucania, Antonio Sansone, è stato trasferito al vicino ospedale “San Luca” per accertamenti. Prima di abbandonare il campo però lo stesso vescovo Calvosa ha voluto tranquillizzare il pubblico presente.

A rassicurare sullo stato di salute del vescovo è stata la stessa Diocesi attraverso una nota “La Diocesi di Vallo della Lucania desidera informare i fedeli che, dopo l’infortunio in campo durante la partita di calcio, in occasione della riapertura degli spazi oratoriali diocesi, il Vescovo si sta riprendendo bene. Dopo i primi soccorsi ricevuti sul campo e il successivo ricovero in ospedale per accertamenti, il Vescovo è stato sottoposto a una serie di esami medici che hanno confermato la necessità di un intervento chirurgico al tendine rotuleo. L’intervento, programmato per i prossimi giorni, è volto a risolvere le conseguenze dell’infortunio e consentirà a Monsignor Calvosa di tornare gradualmente alle sue attività. In queste ore di apprensione e attesa, il Vescovo desidera esprimere la sua profonda gratitudine a tutti coloro che hanno manifestato vicinanza e sostegno. La loro premura e il loro affetto sono di grande conforto in questo momento.Il Vescovo assicura a tutti i fedeli la sua costante preghiera e invita a continuare a pregare per lui e per un suo sereno e rapido recupero“.

Leggi anche