Skip to content

Siano, gara di corsa e schianto fatale: va a processo

Rinvio a giudizio per il 24enne: avrebbe provocato i decessi di Salvati e Ambrosi
Siano, gara di corsa e schianto fatale: va a processo

Rinviato a giudizio Vittorio L., il 24enne di Siano ritenuto responsabile dell’incidente mortale nel quale persero la vita i cugini Serena Salvati e Michele Ambrosino, rispettivamente di 20 e 19 anni.

L’udienza preliminare

La decisione è arrivata lunedì al termine dell’udienza preliminare, che ha fissato l’inizio della fase dibattimentale al 24 settembre prossimo. I giudici del Tribunale di Nocera Inferiore dovranno stabilire se è stato il 24enne a causare l’incidente costato la vita ai due giovani.

Leggi anche