Skip to content

Salerno, la “nazionale” è diventata un’autostrada

di Alessandro Mosca
Terrore a Mercatello: auto si ribalta e danneggia un negozio. Sempre più incidenti per la velocità sulle arterie principali
Salerno, la “nazionale” è diventata un’autostrada

Un boato nel cuore della notte. È stata la “sveglia” inconsueta che, intorno alle 4, ha spaventato l’intero quartiere di Mercatello dove si è verificato l’ennesimo incidente stradale. Spettacolare: un giovane alla guida di un’utilitaria, con buona probabilità a causa dell’alta velocità, ha perso il controllo del mezzo in via Trento. Prima è andato a sbattere contro i dissuasori in pietra installati sul marciapiede: un impatto violentissimo che ha provocato il ribaltamento della vettura che ha terminato la sua corsa contro un negozio d’abbigliamento. Sul posto, in pochi minuti, sono giunti gli agenti della Questura di Salerno per i rilievi del caso, i volontari del servizio 118 e, soprattutto, i vigili del fuoco dalla vicina centrale di Sant’Eustachio: il giovane alla guida del mezzo, infatti, è rimasto incastrato nelle lamiere del mezzo ed è stato necessario l’intervento dei caschi rossi per estrarlo.

Miracolosamente, il conducente della vettura è rimasto praticamente illeso. Ingenti, invece, sono stati i danni: l’auto è andata completamente distrutta così come gli arredi urbani travolti. Ma, soprattutto, la conta riguarda il negozio d’abbigliamento “vittima” dell’incidente e la palazzina dove ha terminato la corsa la vettura: l’ingresso dell’attività commerciale, nonostante la saracinesca chiusa, ha subito seri danni.

Leggi anche