Skip to content

Battipaglia, il concorso “fantasma”: «Solo un errore»

di Carmine Landi
Nel portale per i bandi compare una selezione per il Comune: incomprensione e cancellazione dopo tre ore
Battipaglia, il concorso “fantasma”: «Solo un errore»

Tre ore e undici minuti. Tempo impiegato per cancellare dalla piattaforma Inpa, il portale del reclutamento della pubblica amministrazione, la dicitura d’un bando di concorso pubblico per l’assunzione d’un dirigente tecnico a tempo indeterminato al Comune di Battipaglia. Insussistente, perché l’avviso non c’è ancora: non c’è neppure la determina d’indizione della selezione. Eppure, anche in assenza di bandi, l’annuncio del “concorso fantasma” è stato repentinamente diramato dai siti specifici che pubblicizzano le procedure di reclutamento nella pubblica amministrazione italiana. Quando nelle scorse ore la notizia s’è diffusa, leggendo le laconiche informazioni del portale Inpa relative alla selezione indetta il 30 maggio scorso (apertura candidature ore 8,30, chiusura ore 11,41) in molti in città hanno sospettato finanche che potesse trattarsi d’un bando “su misura”. Nulla di tutto questo: il momento della chiusura delle candidature altro non è stato che l’istante in cui in Municipio si sono accorti d’una leggerezza.

Leggi anche