Skip to content

Ecco la sanità a partita Iva: assistenza a 60 euro all’ora

di Alessandro Mosca
Non ci sono medici a Salerno e in provincia: tre bandi dell’Asl per “gettonisti” per garantire i turni estivi
Ecco la sanità a partita Iva: assistenza a 60 euro all’ora

Poco meno di due milioni di euro. È il budget messo sul piatto dall’Asl Salerno per riuscire a garantirsi il personale per quest’estate che si preannuncia infuocata, non solo per il clima ma anche per l’assistenza sanitaria. Le voragini negli organici dell’Azienda di via Nizza hanno spinto il manager Gennaro Sosto a pubblicare, nel giro di poche ore, tre diversi bandi per assoldare medici con incarichi autonomi da pagare a partita Iva così da arrivare ai livelli essenziali d’assistenza.

I buchi da riempire

Da Scafati a Sapri, dunque, l’assistenza sanitaria per quest’estate – dopo i flop dei vari concorsi avviati negli ultimi mesi – rischia di finire totalmente nelle mani dei cosiddetti “gettonisti”, specialisti pronti a coprire i turni senza personale per 60 euro all’ora.

Leggi anche