Skip to content

Il flop degli Invalsi: le prove bocciano i liceali salernitani

di Gaetano de Stefano
I risultati di cinque punti inferiori alla media italiana, le quinte superiori di Baronissi al top della provincia
Il flop degli Invalsi: le prove bocciano i liceali salernitani

È di 179,51 il punteggio medio degli studenti salernitani delle classi quinte superiori alle prove Invalsi 2022-2023. Una media al di sotto di quella nazionale, che è di 184,9 ma, comunque, tra le più alte della provincia, dove primeggiano gli studenti all’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado di Baronissi, con un punteggio medio di 194,57.

I maturandi

Un dato interessante, reso noto da OpenPolis, anche in vista della maturità, che vedrà coinvolti in totale nel Salernitano, tra candidati interni e privatisti, circa 16.600 maturandi, con le prove scritte a livello nazionale, seguite dal colloquio individuale, di fronte a commissioni formate da commissari interni ed esterni e presiedute da un presidente esterno.

Leggi anche