Skip to content

Montecorice, spiagge accessibili ai disabili

di Rino Simone
Inclusione e cardioprotezione con una sedia job ed un defibrillatore
Montecorice, spiagge accessibili ai disabili

Spiaggia e mare accessibili per i disabili e prevenzione sanitaria a Case del Conte-Baia Arena grazie ad una sedia job e ad un defibrillatore disponibili. La JoB, acronimo jamm ‘o bagn (andiamo a farci un bagno), è la sedia blu con le grandi ruote gialle che spesso si vedono sulle spiagge, ideata e brevettata dall’Ingegnere Grosso di Cercola. La carrozzina è un presidio unico realizzata con componenti resistenti alla salsedine. La lodevole iniziativa per consentire la balneazione alle persone con disabilità parziale o totale sulla spiaggia cilentana è frutto della sensibilità di due giovani imprenditori locali, Samantha e Giovanni Ciongoli, gestori del lido Baia del Sole. «La scorsa estate qualche nostro ospite ci ha chiesto se eravamo muniti della job. Quest’anno abbiamo deciso di voler dare un contributo oggettivo a persone portatrici di handicap e alle loro famiglie per entrare in acqua da seduti e trascorrere una bella giornata di relax» ha detto Giovanni Ciongoli.

Il defibrillatore (BLSD) è un supporto di base delle funzioni vitali e defibrillazione precoce, utile a soccorrere nell’immediato i soggetti colpiti da infarto cardiaco. «Da questa estate il nostro motto è mare sicuro per tutti. Nei mesi più caldi la nostra spiaggia di Case del Conte è frequentata da centinaia di bagnanti. Più è alto il numero maggiore è la possibilità di un arresto cardiaco. Il nostro lido Baia del Sole è frequentato durante l’estate da medici, paramedici e personale formato per utilizzare il defibrillatore in caso di emergenza. Diverse Regioni hanno già emanato ordinanze balneari che prevedono l’obbligo di dotazione di defibrillatori semiautomatici DAE sulle spiagge. Pertanto abbiamo deciso da questa estate di dare un servizio in più ai nostri graditi ospiti» ha concluso Shamanta Ciongoli.

Leggi anche