Skip to content

Truffatore seriale di Salerno preso in Sicilia

L'uomo aveva portato via ad un anziano più di 150mila euro
Truffatore seriale di Salerno preso in Sicilia

Si è spacciato per un broker di una nota compagnia di investimenti per derubare un anziano catanese di 83 anni, portandogli via tutti i risparmi di una vita. Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Borgo Ognina” di Catania hanno smascherato e denunciato per truffa aggravata on line un uomo di 69 anni, residente a Salerno, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio. Il truffatore seriale ha architettato un piano criminale mirato a conquistare la fiducia dell’anziano con la promessa di investimenti in borsa sicuri e redditizi. La vittima è stata agganciata al telefono dal finto broker che, con l’inganno, ha prospettato le concrete possibilità di ricavare degli utili con tassi di interesse particolarmente vantaggiosi.

Allettato dalla possibilità di fare facili guadagni, il malcapitato investitore ha fornito le proprie credenziali bancarie al truffatore che, nel giro di qualche ora, gli ha svuotato il conto corrente bancario, attraverso diversi prelievi di denaro per un importo complessivo di 150 mila euro. Ma il truffatore si è fermato e dopo qualche mese ha ricontattato la vittima con un’altra utenza telefonica, per pianificare un nuovo raggiro. Spacciandosi questa volta come dipendente di un’agenzia di recupero crediti, il malvivente ha assicurato all’anziano un aiuto per recuperare la somma di 150mila euro che lui stesso gli aveva rubato.

Per la sedicente consulenza, la vittima avrebbe dovuto sborsare 3 mila euro. Anche in questo caso, l’anziano ha pagato la somma chiesta dal truffatore, nella speranza di riavere il denaro sottratto. Una volta compreso di essere stato raggirato, l’anziano si è rivolto alla Polizia. Risalendo alla movimentazione del denaro e ai conti bancari, i poliziotti hanno individuato il 69enne di Salerno che è stato denunciato per truffa aggravata.

Leggi anche